Forum "Amanti della musica" - Controllo ispettori SIAE
Forum

Forum "Amanti della musica"
[ Home | Regole | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi | Download | Cerca | FAQ ]
Indica sempre ben chiaro l'oggetto di una discussione
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 Musicisti e... ... ... ... ... !
 S.I.A.E. ... ... dintorni!
 Controllo ispettori SIAE
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore  Discussione Discussione Successiva  

Mario Pompeo
Conosciuto


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Trieste


128 Messaggi

Inserito il - 16 aprile 2013 : 23:27:50  Mostra Profilo Invia a Mario Pompeo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sono venuto a conoscenza di un caso, in cui un artista, durante l'esecuzione di una sua serata, sono sopraggiunti due ispettori SIAE.
In tale occasione il gestore del locale, che aveva “assunto” l'artista, non aveva preventivamente regolarizzato la serata con la SIAE stessa.
Allorché gli ispettori vantavano il potere di sequestrare tutta la strumentazione, l'artista negava la propria autorizzazione, pena un intervento della polizia; a questo punto gli stessi ripiegavano sul più mite consiglio di porre a riposo l'intera attrezzatura.
Tuttavia sia il gestore del locale, sia l'artista, hanno dovuto pagare una sanzione, in quanto corresponsabili per non aver presentato il borderò.
L'artista svolgeva la sua serata con l'ausilio del computer, lanciando delle basi musicali; quest'ultime erano tutte tarrocate, ma gli ispettori non hanno chiesto alcuna verifica, ben sapendo che chiunque può opporsi alla loro supervisione di quanto contenuto sul pc.
Gli ispettori avrebbero al massimo potuto chiedere l'esibizione degli originali, delle basi che eventualmente avrebbero potuto ascoltare, durante la serata, prima del loro intervento con il quale si erano dichiarati tali; se avessero voluto infierire, avrebbero potuto comminare una sanzione (non so l'entità) per ogni base tarrocata, sentita da loro, in quanto l'artista non possedendo l'originale, automaticamente non aveva la licenza d'uso.
Per quanto riguarda la responsabilità della compilazione del borderò, è da ritenersi egualmente condivisa tra il proprietario del locale e l'artista; infatti se è vero che il borderò va compilato progressivamente nel corso della serata (cosa difficile per l'artista che si sta esibendo) è a maggior ragione vero, che della mancanza dello stesso, entrambi si potevano rendere conto all'inizio della serata; da ciò quindi si evidenzia una responsabilità di entrambi: il gestore per non aver richiesto il borderò alla SIAE e l'artista in quanto sapendo di tale inesistenza, ne aveva accettato il rischio iniziando la serata.
Ad ulteriore conforto, di coloro che credono che l'attrezzatura acquistata con tanto sacrificio, possa essere sequestrata, posso specificare quanto segue:
Il sequestro è un provvedimento che può essere richiesto solo ed esclusivamente dall'autorità giudiziaria (magistrato), che può emetterlo solamente in determinate circostanze; gli ispettori SIAE non hanno alcun potere di sequestro, proprio perché manca alla fonte il provvedimento del magistrato.
Quest'ultimi, spesso ci provano, ma se non c'è spontanea consegna del materiale e soprattutto il rifiuto del legittimo proprietario, l'esperienza insegna che improvvisamente desistono, ritirandosi con le pive nel sacco.
Per quanto concerne la possibilità, che un ispettore SIAE metta il naso all'interno del nostro computer, un mio amico, agente di Polizia, mi ha chiarito che nemmeno loro possono permettersi il lusso di perquisire una persona senza un Ordine preciso dell'Autorità Giudiziaria; lo possono fare solamente in fase di “sospetto reato”, ma entro 24 ore devono farsi convalidare la perquisizione da quest'ultima.
Risulta evidente che nessun magistrato convaliderà mai una perquisizione, richiesta da un ispettore SIAE, alla vostra strumentazione ed alla vostra persona.



Shinobu_Fujiwara
Conosciuto


Regione: Toscana
Città: firenze


110 Messaggi

Inserito il - 17 aprile 2013 : 10:50:21  Mostra Profilo Invia a Shinobu_Fujiwara un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Lì però ha sbagliato il gestore del locale, cioè i diritti costano un'ottantina di euro, perchè fare una sciocchezza simile, certo anche l'artista c'ha messo del suo a presentarsi pur sapendo che non erano state prese le autorizzazioni.
Su l'ultima parte concordo, io senza un mandato regolare non gli apro neppure il portabagli della macchina quando fermano sulle strade, loro lo sanno, ma ci provano, giustamente se uno le leggi non le sa per paura ci casca sempre.
Comunque ci tengo a sottoliniare che i diritti per cantare le basi sono sulle 80-100 euro, perchè rovinarsi per una sciocchezza simile, uno fa le cose pulite e si diverte e fa divertire, perchè non credo che anche la gente che va a questi spettacoli e piomba siae e compagnia bella siano felici di tale cosa. A me da spettatore è scocciato tutte le volte durante delle commedie teatrali vedersi arrivare la siae e veder saltare lo spettacolo di un'oretta, perchè poi alla fine ti dicono di presentarsi il giorno dopo per pagarli.

Quando il mio corpo sarà cenere il mio nome sarà leggenda
Torna all'inizio della Pagina

claudette
Miglior amico del Forum


Grande Amica del forum

io


Regione: Lombardia
Città: lago maggiore


6356 Messaggi

Inserito il - 17 aprile 2013 : 18:38:59  Mostra Profilo Invia a claudette un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
multa si ..sequestro mai! comunque burocrazia sempre e ovunque...
chi fa musica dovrebbe essere lodato, premiato osannato e non perseguitato...





C L A U D E T T E
claudettecambier@yahoo.fr

Torna all'inizio della Pagina

Mario Pompeo
Conosciuto


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Trieste


128 Messaggi

Inserito il - 19 aprile 2013 : 11:24:21  Mostra Profilo Invia a Mario Pompeo un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Rispondo a Shinobu Fujiwara:
Ti rinvio ai miei due post "Calcolo spettanze SIAE" e "Diritti SCF" per quanto riguarda le valutazioni dettagliata dei costi a cui è soggetto il gestore di un locale che promuove musica dal vivo.
Torna all'inizio della Pagina

Rosario
Notorio

iocanto


Regione: Sicilia
Città: palermo


245 Messaggi

Inserito il - 01 settembre 2013 : 16:19:44  Mostra Profilo Invia a Rosario un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
claudette ha scritto:

multa si ..sequestro mai! comunque burocrazia sempre e ovunque...
chi fa musica dovrebbe essere lodato, premiato osannato e non perseguitato...







Brava Claudette, condivido!
Se mettersi in regalo fosse semplice e poco oneroso ci sarebbe minor evasione.

Rosario
Torna all'inizio della Pagina

sorcino
Estraneo

violinista


Regione: Calabria
Città: Catanzaro


4 Messaggi

Inserito il - 20 settembre 2017 : 09:39:08  Mostra Profilo Invia a sorcino un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Cari amici, io penso che non si può pagare 70€ per una serata di karaoke!! Posso condividere che gli artisti debbano ricevere qualcosa per il loro lavoro e ci sta..., non ci dimentichiamo però che la SIAE è nata come Società di gestione collettiva SENZA scopo di lucro...

andreacanino1977@gmail.com;
Torna all'inizio della Pagina
   Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Forum "Amanti della musica" © 2003-2016 Clopedia.net Torna all'inizio della Pagina
Herniasurgery.it | Snitz.it | Snitz Forums 2000